Finiture per esterni: contro il degrado delle facciate

By Monica Moscheni In News 1 Comment

Le facciate di un edificio sono continuamente esposte a fattori spesso cause di un degrado che, nei casi più gravi, può coinvolgere le strutture portanti.
L’applicazione di opportune finiture per esterni rappresenta una soluzione contro gli effetti indesiderati di acqua e muffe.

L’acqua: ad ogni stato, una minaccia per le murature

L’acqua, oltre ad essere fondamentale per la vita sulla terra, rappresenta uno dei principali motivi di degrado delle strutture cementizie. Il progressivo e inesorabile deterioramento è riconducibile a tutti gli “stati” in cui è possibile trovare l’acqua: liquido, solido (ghiaccio) e gassoso (vapore acqueo).
L’acqua piovana si infiltra nelle murature attraverso le porosità e le cavillature presenti nelle facciate. I danni che ne possono derivare sono:

  • Reazione tra gas trasportati dalla pioggia e il carbonato di calcio presente nelle strutture cementizie: produce il solfato di calcio, composto debole e non resistente alle intemperie degli ambienti esterni
  • Comparsa di efflorescenze saline: i sali presenti nelle murature, disciolti dall’acqua, possono depositarsi in superficie, in forma di cristalli, oppure nelle profondità del supporto
  • Corrosione dei ferri di armatura: l’acqua, in combinazione con l’ossigeno, innesca l’ossidazione del ferro
  • Formazione di cavillature e di crepe: causata dai processi di idratazione e cristallizzazione dei sali, oppure dall’aumento di volume del ferro arrugginito
  • Formazione di alghe e muffe
  • Notevole aumento del coefficiente di conduttività termica: conduce ad una perdita della proprietà isolante fino al 25-30%

L’acqua assorbita dalle porosità del supporto, oppure filtrata attraverso cavillature e crepe, può solidificarsi. Il ghiaccio che si viene a creare provoca un fenomeno detto di “Criofratturazione”.
Anche il vapore acqueo è potenzialmente causa di danni alle strutture murarie: può infatti avvenire una reazione chimica con le sostanze che compongono le murature, oppure tensioni di vapore che provocano distacchi o sfogliamenti delle finiture già applicate.

finiture per esterni - EmmeCi Ristrutturazioni

Finiture per esterni: le proprietà che ostacolano l’acqua

Agire contro l’acqua evitando l’esposizione dell’edificio: soluzione semplice, ma spesso impraticabile.
Esistono sul mercato diversi prodotti di finitura che consentono di ottenere ottimi  risultati.
L’efficacia delle finiture per esterni sarà tanto più accentuata quanto più vengono soddisfatte le seguenti proprietà:

  • Idrorepellenza: espressa come W24, si presenta con un valore numerico tanto inferiore quanto è minore l’assorbimento d’acqua
  • Permeabilità al vapore acqueo (trapisrabilità): indica la resistenza alla diffusione del vapore acqueo. Minore è il coefficiente, minore è la resistenza al passaggio del vapore.

Alghe e muffe: gli additivi sono d’aiuto

La formazione delle muffe, oltre ad avere come causa l’assorbimento dell’acqua, può essere provocata anche dalla presenza di ponti termici.
Si tratta di microrganismi che trovano nelle pareti esterne condizioni particolarmente favorevoli alla loro proliferazione, quali la luce, l’umidità e concentrazione di sali minerali. I danni, oltre che estetici, possono riguardare la struttura portante, pesantemente intaccata dai filamenti delle muffe, oppure il rivestimento, degradato dalle attività biologiche di questi microrganismi.
I prodotti di finitura possono essere impiegati sia in situazione di contaminazione già presente, sia come preventivo;  nel primo caso, la parete deve essere prima esposta a lavaggio disinfestante.  Gli additivi contenuti nelle finiture devono essere poco solubili: si eviterà così che l’acqua causi il dilavamento e di fatto una riduzione della protezione.


Stai cercando un professionista per prevenire e contrastare il degrado delle facciate?

In EmmeCi trovi esperienza ventennale in isolamento termico e tinteggiature a Bergamo, Milano e in tutta la Lombardia

I nostri professionisti sono in grado di valutare le condizioni di ogni edificio, capire il grado di esposizione ad agenti patogeni ed intervenire con adeguati prodotti per finiture per esterni.
Utilizziamo marchi leader del mercato, quali Caparol e Kerakoll.

Per chiedere un sopralluogo di valutazione, contattaci al numero 393 8598 821 oppure compila il modulo